MENU
x

Siamo anche su Whatsapp

Aggiungi nella tua rubrica il numero
+39 393 83 77 137

Prenota Online

#ospitalitaanticatorrediiuso

DUOMO SUITE

Elegante, silenziosa e avvolgente. La Suite del Duomo è di epoca recente essendo stata costruita a fine anni 50. Gode di un bellissimo affaccio da una finestra sul Sasso Barisano.

Curata in ogni dettaglio, ricercata nei chiaroscuri dei disegni delle lampade, a luce indiretta e variabile, al fine di creare la magica atmosfera desiderata.

La Suite può ospitare in modo ottimale una coppia, ma è possibile, uitilizzando il divano letto, ospitare una famiglia di quattro persone.

A disposizione degli ospiti troverete un confortevole bagno dai caldi toni autunnali dotato di doccia emozionale con cromoterapia. La suite è dotata di cassaforte, minibar, Tv satellitare LCD. La climatizzazione è indipendente.

Qui abita la magia
con i suoi chiaro-scuri dei giochi di luce, metafora della vita
con le sue luci e le sue ombre

Caratteristiche

Dimensioni della suite 33 mq

Libero utilizzo del giardino e del terrazzo, con la relativa zona solarium. Poltrone e divani da esterni a disposizione dei clienti.

Doccia Emozionale

Servizi Compresi

TV LCD satellitare 43"

WiFi gratuito

Music dock station

Aria condizionata e riscaldamento

Cassaforte per PC portatile

Tea Maker

Vip Courtesy Set

Menu dei cuscini

Minibar

Colazione inclusa

Servizi Aggiuntivi

Micromagia in camera o in terrazza o giardino (50€ a persona)

Musica dal vivo a richiesta

Seminario su "l'Arte della Felicità" (100€ a persona)

Garage convenzionato (20€ a notte)

Divieti

Non sono ammessi animali

Non sono previsti spazi per fumatori. Ai trasgressori sarà applicata un'ammenda di 100€ per la sanificazione degli ambienti

Affaccio su Via Duomo

#AMBIENTIanticaTORREDIIUSO

IL GIARDINO

Il giardino fiorito è a disposizione degli Ospiti. Nei giorni 1-2 Luglio su può assistere alle manifestazioni tradizionali della Festa della Madonna della Bruna dal giardino, cioè dall'alto di Via Duomo, in posizione assolutamente privilegiata persino rispetto agli stessi materani